La neve del NOI

Dopo la solita nevicata, nella pagina Facebook del Comune di Formigine sono piovute (pardon: nevicate) le solite critiche: dovevate chiudere le scuole (se le avessimo chiuse…), dovevate spalare prima, di più, meglio… Lo spazzaneve mi ha chiuso il parcheggio, ha sparato la neve sul “mio” marciapiede… io pago le tasse e quindi pretendo che veniate a pulire anche davanti al mio cancello (e magari a portarmi un caffè con la brioche…). Capisco che i tempi sono difficili e che ci siano molti motivi per lamentarsi. Ed anche lo sfogo contro gli amministratori (o comunque contro il prossimo) è un’ottima terapia individuale. Io credo, però, che dovremmo tutti – io per primo – ricominciare a parlare plurale, a passare dall’IO al NOI, ad avere maggior senso civico e spirito comunitario. Anch’io  come molti, ho trovato la macchina – che per altro la sera prima ho dovuto lasciare parcheggiata a parecchia distanza da casa – bloccata dalla neve sparata dallo spazzaneve. Non avevo la pala, e ho cominciato a togliere la neve con una palettina di plastica che avevo in baule. Dopo pochi minuti sono arrivati due signori – che non conoscevo – e con la pala mi hanno aiutato. Ci siamo dati la mano e scambiato un sorriso. Ed è stato un bel modo di cominciare la giornata. Quando sono arrivato a scuola, il cortile era impraticabile. Un paio di bidelli stavano cominciando a spalare. Non ho perso tempo. Ho preso una pala e ASSIEME abbiamo fatto una rotta di decine di metri. Credo che ai ragazzi sia piaciuta l’idea del vicepreside che suda assieme ai bidelli per risolvere un piccolo problema (in fondo, 20 cm di neve sono… 20 cm di neve!!!). Se non ci si da una mano, non ci si salta fuori. Con la neve. Con il ghiaccio. Con il terremoto. Con la crisi economica. Con la vita.

 PS:A nessuno è richiesto di fare l’eroe. A tutti sarebbe richiesto di fare i cittadini consapevoli, responsabili, informati. Ecco, anche informati. Forse qualcuno non sa che il Comune di Formigine ha un’estensione considerevole (46,98 Km²), ha frazioni molto grandi, ha una rete stradale molto complessa e parcellizzata e ha quasi 35.000 abitanti (con numero proporzionale di abitazioni). Qualcuno pensa veramente che sia possibile nell’arco di una nevicata concentrata pulire tutte le strade, tutte le ciclabili (oltre 40 km), tutti i parcheggi e sgomberare la neve davanti a tutte le automobili parcheggiate in modo che la signora che deve partire la mattina presto abbia la via libera, sgombera e pulita? Per non parlare del costo enorme di ogni nevicata…

Certo si può sempre fare di più. Si può sempre fare meglio. Si può – si deve – criticare. Ma io, come amministratore e come cittadino formiginese ringrazio tutte le persone che, magari in silenzio, hanno fatto semplicemente il loro dovere.

 P1270062

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...